A due passi dal mare, sopra la bellissima spiaggia di Gianna e a pochi minuti dalla piazza principale di Gaios, si trovano AVALI HOUSES, un edificio tradizionale con arredamento moderno e naturale.
Offrono un’ospitalità di alta qualità, un soggiorno comodo, un sonno riposante e piacevole. I dettagli selezionati con cura aggiungono estetica allo spazio.

Il nome

AVALI HOUSES

(1) Avali: Golfo (Paxos),

(2) Avali: In discesa verso la baia del mare (Ital. avvallatura)

Appartamenti

Il nostro obiettivo era quello di creare un edificio in armonia con l’isola e, nello stesso tempo, di offrire ai nostri ospiti un soggiorno riposante e comodo, tranquillità e servizi completi.

Paese di Gaios

Nel bellissimo paese di Gaios, a Paxos, a 20 metri dalla pittoresca spiaggia di Gianna si trovano AVALI HOUSES.

L’isola

Secondo la mitologia, Paxos fu creata quando il dio Nettuno battè con il suo tridente Corfù, tagliandone il suo punto meridionale e formando così Paxos, per ospitare il suo amore con Anfitrite. Tuttavia, perse il suo tridente, che i paxani trovarono e ne fecero il loro emblema.

“I dettagli attentamente selezionati aggiungono estetica allo spazio.
Le nostre strutture garantiscono un soggiorno rilassante e confortevole “

AVALI HOUSES PAXOS

Servizi e strutture

AVALI HOUSES dispongono di un parcheggio privato e un bel cortile che porta alle residenze – appartamenti. Ogni residenza ha due camere da letto, con aria condizionata e sistemi di sonno cocomat che promettono un sonno tranquillo e sognante. I balconi hanno una sala-pranzo dove si può godere il pasto con vista sul mare e sulle pittoresche isole di Agios Nikolaos e Panagia.

Si tratta di due residenze – appartamenti, una al pianoterra e una al primo piano, che dispongono di due camere da letto ciascuna, con bagno separato, mentre la cucina, la reception e le aree comuni sono condivisi al piano. AVALI HOUSES, la cui costruzione è stata completata nel 2018 con l’accento sugli ingredienti di qualità, sono state decorate con dettagli d’arte accuratamente selezionati, basati principalmente su materiali naturali come il legno. Il nostro obiettivo era quello di creare un edificio in armonia con l’isola e, nello stesso tempo, di offrire ai nostri ospiti un soggiorno riposante e comodo, tranquillità e servizi completi. L’estetica minimale sia all’ esterno che all’interno di AVALI HOUSES è stata la nostra scelta inconfondibile, siccome il nostro scopo non era solo il relax fisico dei nostri ospiti, ma anche quello mentale.

Vi auguriamo un bel soggiorno!

  • Connessione Wi-fi gratis

  • Spazio di parcheggio privato

  • Flat screen TV Satellitare

  • Cassetta di sicurezza

  • Cucina completamente attrezzata

  • Balcone con vista sul mare

  • Aria condizionata

  • Asciugacapelli

  • Area salotto

  • Prodotti cosmetici per la vostra quotidiana igiene personale

Sistemi di sonno COCOMAT, fatti esclusivamente di materiali naturali – materasso Aigeas con materasso superiore Iviskos e cuscini Morfeas e Narkissos Ι

COCOMAT

Alcune parole sull'isola

Paxos

Paxos – Alcune parole sull’isola

Gruppo di isole di rocce calcaree che formano spiagge esotiche con pietre e ciottoli, e anche scogliere con grotte, sulla costa occidentale dell’isola La vegetazione è lussureggiante con ulivi secolari, pini, cipressi, lentischi e mirti.

Mitologia

Secondo la mitologia, Paxos fu creata quando il dio Nettuno battè con il suo tridente Corfù, tagliandone il suo punto meridionale e formando così Paxos, per ospitare il suo amore con Anfitrite. Tuttavia, perse il suo tridente, che i paxani trovarono e ne fecero il loro emblema.

Denominazione

Secondo Strabone, Paxos prese il suo nome dalla parola fenicia “pacs” , che significa trapezio geometrico, cioè isola a forma trapezoidale, come è vista dal mare. Il Vescovo di Paramithia, Athinagoras, crede che il nome Paxos sia dovuto alle lastre di pietra che furono estratte ed esportate dall’isola. Così, una sintesi della parola “Pax”=lastra ed “ae” o “ai”= isola diedero il nome dell’isola delle lastre. Moustoxidis ritiene che il nome dell’ isola derivi dall’ aggettivo “paktòs” (tipo dorico di “piktòs”=denso). Il “tesauro della lingua greca” di Erricos Stefanou etimologizza il nome dall’antico verbo “pignìo” (=cagliare) e anzi dalla sua forma in futuro “pìxo”(caglierò). È anche possibile che derivi dalla frasi “paksòsas thìras” (=porte chiuse), perché il porto di Gaios è chiuso. Giannis Doikas crede che la parola latina pax(=pace) sia quella meglio adatta alla pacifica isola di Paxos. Un’altra versione sostiene che una parte di residenti di Paxunta siciliana, per forza o a causa di incursioni di fazioni,fu espatriata e si stabilì a Paxos, a cui diede il nome della sua patria.

ti stiamo aspettando

Contattaci

EMAIL
Privacy Settings
We use cookies to enhance your experience while using our website. If you are using our Services via a browser you can restrict, block or remove cookies through your web browser settings. We also use content and scripts from third parties that may use tracking technologies. You can selectively provide your consent below to allow such third party embeds. For complete information about the cookies we use, data we collect and how we process them, please check our Privacy Policy
Youtube
Consent to display content from Youtube
Vimeo
Consent to display content from Vimeo
Google Maps
Consent to display content from Google